IL PAVENTATO OBBLIGO VACCINALE FARA’ SUPERARE ANCHE LE DIVISIONI SULLA MENSA DI SERVIZIO? E’ questa una delle ipotesi sull’obbligo vaccinale per tutti a cui si sta pensando e/o ragionando?

Roma, 20 ago 2021 – SOLO CON L’OBBLIGO VACCINALE SI PUO’ RAGGIUNGERE LA COSI’ DETTA IMMUNITA’ DI GREGGE (Lo dice la Scienza + l’esperienza umana delle passate pandemie). Mentre si va verso la terza dose del vaccino (cosa da approfondire e da vedere poiche’ l’OMS per ora sembra sconsigliarla, ma l’OMS ha dimostrato anche di sbagliare spesso su questa pandemia), e le liti sugli ingressi nelle mense di servizio o aziendali che cercano di dividere i lavoratori, personale dello Stato che indossa la divisa compreso, ma non convincono tutti i vaccinati e non tutti i Sindacati del personale, c’e’ chi propone l’obbligo vaccinale per tutti i vaccinabili. Se ne discute anche in Germania e altrove. Si arrivera’ mai a questo obbligo?

Ed ecco infatti che molti personaggi importanti e di peso (sanitario, alcuni del mondo sindacale e anche politico) ne stanno parlando e lanciano proposte in tal senso. UN OBBLIGO VACCINALE chiesto a gran voce anche e soprattutto da molti no vax e da molti politici nazionali (il loro mantra e’ il seguente: lo Stato deve obbligarlo in modo che si assuma la responsabilita’ per eventuali danni. E’ proprio il caso di dire: “detto e fatto”?, ecc.), che a questo punto si recheranno volontariamente ma con obbligo e firmando l’apposito modulo medico presso le strutture vaccinali?

Un obbligo che sara’ sicuramente legato ad ulteriori e forti limitazioni, non esclusa molto probabilmente (ma questa è solo una ipotesi, un pensiero, una probabilita’, una stupidaggine) la sospensione dal lavoro – senza stipendio – per chi ovviamente lavora (vedi l’obbligatorieta’ del vaccino o tampone ogni 48 ore per i professori e il personale sanitario). E per chi non lavora,  o e’ in pensione? Sicuramente penseranno a delle limitazioni anche per loro; qualcosa su misura la si trova per tutti. Alla fine tutti si dovranno vaccinare? Un obbligo che senza limitazioni rimarrebbe sempre volontario. Non vedremo mai per fortuna scene come il TSO, tipo che 4 energumeni vestiti di bianco ti immobilizzano e ti vaccinano!

Quindi senza forti limitazioni per tutti i no vax l’obbligo non funzionerebbe ancora. Il dibattito e’ stato aperto e vedremo dove arriveranno.

QUESTO CHE SEGUE E’ UNO DEI TANTI ARTICOLI USCITI SULLA PROPOSTA/DISCUSSIONE VACCINALE OBBLIGATORIA.

DA: m.huffingtonpost.it

TITOLO: Dal Cts spinta per l’obbligo vaccinale. Sergio Abrignani: “Covid si batte se vaccini tutti”… “Non credo ci saranno nuove chiusure”… “Terza dose probabile”. L’articolo puoi leggerlo cliccando qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “IL PAVENTATO OBBLIGO VACCINALE FARA’ SUPERARE ANCHE LE DIVISIONI SULLA MENSA DI SERVIZIO? E’ questa una delle ipotesi sull’obbligo vaccinale per tutti a cui si sta pensando e/o ragionando?”

  1. L’obbligo vaccinale non sarebbe altro il rispetto c per chi si é sottoposto volontariamente al vaccino, vuoi per la capacità giornalistica di trasmette le notizie gravi in funeste, vuoi per costatazione dei fatti delle morti atroci viste in tv nei vari nosocomi, vuoi per la lettura giornaliere di bollettini di aggravio delle infestazioni, vuoi per coscienza per proteggere le persone care anziani e bambini, insomma tutta una serie di cose negative avute dai mass media che hanno colpito solo i vaccinati e i “NON” sono sono riluttanti alle notizie, perché, chi sta sbagliando la maggioranza della popolazione che chiede la sua libertà di movimento, lavorativa individuale e si é fatta coinvolgere nelle vaccinazioni o “loro”. In una collettività sociale non ci possono stare dei “fessi” e dei furbi. Questo lo Stato dovrebbe chiarire e in fretta se possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.