Varianti coronavirus, l’Immunologo USA Anthony FAUCI sul vaccino: con la terza dose aumento della protezione fino a 44 volte. ATTENZIONE POI AL LONG COVID

Roma, 2 ott 2021 – DICHIARAZIONI CHE METTONO FINE ALLA LUNA DI MIELE CON I NO VAX? Con la terza dose di vaccino Moderna,  a 15 giorni dalla somministrazione si rileva un aumento della protezione rispetto alle varianti del coronavirus. A riferirlo è l’immunologo americano Anthony Fauci, secondo il quale l’aumento è “di 23 volte rispetto alla mutazione D614G (la prima), di 32 rispetto alla mutazione B.1.351 (la sudafricana) e di 44 volte rispetto alla mutazione P.1 (brasiliana)”. Dati simili si rilevano “per il booster Pfizer”. L’ARTICOLO COMPLETO LO TROVI QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.