Bomba sull’alto Garda: si ferma tutto

Roma, 13 ott 2021 – Tutto pronto sul Lago di Garda per lo stop completo domani, a partire dalle 7, di qualunque attività lavorativa esterna e della viabilità imposti dalla necessità di «despolettamento» di una bomba d’aereo da 500 libbre, quasi 227 chilogrammi di peso, ritrovata nei fondali gardesani.

 L’ ordigno era stato individuato all’inizio dell’estate a Salto, poco a sud di Castelletto di Brenzone, e poi spostato dalla Marina Militare di La Spezia in un altro punto sott’acqua.

La bomba verrà portata in superficie e disinnescata sul suolo dell’isola del Trimelone in modo da impattare meno possibile con la sicurezza. Un’operazione definita «unica nel suo genere» dagli addetti ai lavori visto che l’ordigno si trova sott’acqua e che verrà reso inoffensivo sull’isola sede, per decenni, di stoccaggio di materiale bellico sia della Prima che della Seconda guerra mondiale.

Un’operazione, quella del «bomba day», che farà sloggiare temporaneamente dalle proprie abitazioni tutti i cittadini della zona interessata alla bonifica (FONTE>>>>>).

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.