Green pass obbligatorio, l’Italia non si blocca: proteste da Genova a Trieste ma pochi disagi

Roma, 21 ott 2021 – POCHI E LIEVI DISAGI CHE SI ANDRANNO AD AZZERARE PIAN PIANO A PARTIRE DA LUNEDI, QUANDO TUTTI SI SARANNO ORGANIZZATI SU COME, QUANDO E DOVE EFFETTUARE IL TAMPONE (FARMACIE, CENTRI SANITARI SPECIALIZZATI E UTENTI). La giornata di oggi ha quindi tenuto e dimostrato che l’organizzazione messa in campo dai datori di lavoro privati e dallo Stato  ha funzionato come previsto, dando ragione alla linea dura di DRAGHI. Linea di Governo che ha il sostegno della stramaggioranza dei 46 milioni di Italiani vaccinati, che se i quali scendessero in piazza contro le tesi assurde dei molti NO GREEN PASS e NO-VAX COVID-19 si che bloccherebbero l’Italia intera. Quindi l’Italia e’ fortunatamente salva e non e’ in mano ai manifestanti NO GREEN PASS e NO-VAX COVID 19. 

Non si tratta poi di pagare per lavorare, come da molti sostenuto, ma si tratta di certificare, in assenza della vaccinazione che e’ gratuita per tutti, e solo in questo periodo di stato di emergenza sanitaria mondiale, di essere a posto, come quando si chiede un certificato per la palestra o di sana e robusta costituzione. Per molti basterebbe anche ricevere il tampone gratuito, ma se uno e’ NO green pass del tampone gratuito poco gli importa. Ed e’ qui che le proteste dei no green pass e no-vax  covid 19 cozzano con la legge.

SEGUE ARTICOLO DE IL SOLE 24 ORE SULLA SITUAZIONE REGISTRATA OGGI.

La tanto temuta paralisi non c’è stata: la giornata del 15 ottobre, data di entrata in vigore del certificato anti Covid sui luoghi di lavoro sta scorrendo con molte manifestazioni di protesta ma niente caos. Dalla Mirafiori di Torino al porto di Palermo, l’applicazione pratica della misura sembra essere partita senza troppi intoppi, confermando “sul campo” un buon tasso di adesione al certificato verde tra gli italiani. Situazione leggermente più tesa a Genova, con tir bloccati e dirottati su altri varchi. Nessun problema di ordine pubblico neppure a Trieste. A Roma e Milano trasporti regolari, a Roma ingressi nei ministeri nella norma… L’articolo completo de il sole24ore.com lo trovi qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.