Assalto a democrazia, serve risposta. (Il Sindacato di POLIZIA Silp Cgil su Adnkronos). I poliziotti sono presenti proprio in nome della Costituzione e ciò è motivo di ricordarsi di loro e del fatto che il contratto è scaduto da mille giorni”.

Roma, 17 ott 2021 – COVID: TISSONE (SILP CGIL) SU ASSALTO A DEMOCRAZIA, SERVE RISPOSTA’. (Adnkronos) – “Penso che si possa definire come un assalto alla democrazia, che deve trovare una risposta forte soprattutto nei cittadini”.

Lo afferma all’Adnkronos il segretario del sindacato di polizia Silp Cgil Daniele Tissone spiegando che tutto ciò tocca “tanti lavoratori e lavoratrici della polizia di Stato che si trovano a dover garantire la democrazia stessa.

I poliziotti sono presenti proprio in nome della Costituzione e ciò è motivo di ricordarsi di loro e del fatto che il contratto è scaduto da mille giorni”.

“La preoccupazione c’è per quanto accaduto, per le modalità con cui è accaduto e per cosa ha toccato”, continua Tissone che riguardo al dispositivo di sicurezza messo in campo aggiunge: “Sicuramente si prevedeva un afflusso minore, ma non si trattava solo di manifestazioni spontanee, si trattava di qualcosa di organizzato che doveva andare a colpire i rappresentanti del mondo del lavoro come la Cgil”.

Tissone ha ricordato che si tratta anche di “manifestazioni non autorizzate” e le stesse “modalità con cui si organizzano questi eventi possono sfuggire anche a una pianificazione dell’evento” dal punto di vista della sicurezza. (Sci/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-OTT-21 12:26 NNNN

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Assalto a democrazia, serve risposta. (Il Sindacato di POLIZIA Silp Cgil su Adnkronos). I poliziotti sono presenti proprio in nome della Costituzione e ciò è motivo di ricordarsi di loro e del fatto che il contratto è scaduto da mille giorni”.”

  1. Ma il contratto scaduto da mille giorni di chi é la colpa, non certo delle manifestazioni o altro, poi oltre ad essere scaduto é anche scadente nel risultato miserevole, elargire 40-70 euro netti e poi parlate di 120-130 euro lordi c’é una grossa differenza. Guardatevi intorno e vedente gli aumenti e il caro vita é alle stelle, metano e gas a doppio prezzo, un pieno di benzina o diesel costa tra i 12 e 15 euro in più, vogliamo continuare. Ma sino ad oggi cosa avete fatto per ricevere questa elemosina….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.