GREEN PASS: IL CONSIGLIO DI STATO ACCETTA LE IMPOSIZIONI DEL GOVERNO

Roma, 1 nov 2021 – Altra sentenza del Consiglio di Stato che si allinea alle posizioni governative. Dopo il mancato accoglimento del ricorso di alcuni medici contro l’obbligo di vaccinazione imposto alla categoria, il Consiglio di Stato si è espresso ora in favore del green pass all’interno delle scuole.

La posizione del Consiglio di Stato sul green pass – Un gruppo di insegnanti aveva infatti presentato un ricorso  presso il Tribunale amministrativo regionale contro l’obbligo di esibizione del green pass per accedere negli edifici scolastici. I docenti ravvisavano criticità sia dal punto di vista della tutela della privacy, sia per quel che riguarda la discriminazione nei confronti dei soggetti non vaccinati, costretti a sottoporsi ad un tampone non gratuito.

Il Consiglio di Stato ha rigettato entrambe le questioni. Secondo il massimo giudice amministrativo il ricorso sarebbe “contraddetto sia dall’avvenuto pieno recepimento delle indicazioni del Garante della Privacy in proposito, sia dal dato puramente tecnico e non contestato con argomenti credibili, secondo cui la lettura con app dedicata esclude ogni conservazione o conoscibilità del dato identitario personale”.

In questo senso è però da sottolineare come il Garante della Privacy sembra avere nel corso del tempo cambiato atteggiamento relativamente ai dati sanitari dei cittadini.

Lo strano cambio di passo del Garante – Lo scorso luglio infatti lo stesso Garante si era espresso in maniera critica nei confronti dell’iniziativa…..

CONTINUA A LEGGERE SU byoblu.com>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.