Arrestato dai Carabinieri il Presidente dell’UNAC

Roma, 6 nov 2021 – Arrestato dai Carabinieri il Presidente dell’UNAC, Antonio Savino.
Nella mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bari e della Sezione di P.G. hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale del capoluogo pugliese, su richiesta della Procura della Repubblica di Bari, nei confronti di Antonio Savino, Presidente dell’UNAC (Unione Nazionale Arma Carabinieri, associazione autodefinitasi sindacato, ma non riconosciuta come tale dal Ministero della Difesa e non riconducibile, in alcun modo, all’Arma dei Carabinieri), indagato per “violenza o minaccia a un pubblico ufficiale” e “calunnia”.

Il provvedimento del GIP, che costituisce il corollario dell’attività di indagine, avviata a seguito di denuncia-querela presentata da diversi Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri a carico del Savino, nonché dagli approfondimenti investigativi effettuati dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Sezione di P.G., coordinati dalla Procura della Repubblica di Bari, è stato adottato sulla base delle responsabilità attribuite all’indagato in ordine ai reati di calunnia da lui commessi, il 31 maggio scorso, durante una manifestazione dell’UNAC, tenuta sotto la sede del Palazzo di Giustizia, prima, e del Comando Legione Carabinieri, dopo – contravvenendo alle prescrizioni del Questore – pubblicata anche sul web.

Nel corso della manifestazione, il Savino, ad alta voce e con l’ausilio di un megafono, aveva attribuito falsamente ad Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri responsabilità penali in ordine ai reati di “corruzione”, “associazione per delinquere” e “truffa” (citando l’esistenza di un cerchia di generali corrotti che avrebbe truffato lo Stato, attraverso l’indizione di una gara di appalto truccata, finalizzata all’assegnazione di veicoli dell’Arma dei Carabinieri, in cambio di tangenti)…..

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

QUI IL PRECEDENTE ARTICOLO ED IL VIDEO>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.