SI DISCUTE PER UN OBBLIGO VACCINALE PER TUTTI I CITTADINI EUROPEI? Obbligo vaccinale in Ue, von der Leyen: “Discutiamone”

Roma, 1 dic 2021 – TUTTI DOVRANNO FARE IL VACCINO? Da quando e’ uscito il vaccino c’e’ stata una spinta sempre maggiore a vaccinarsi. In Italia si e’ usato anche il green pass e per ora anche l’obbligo per alcune categorie specifiche: sanitari, professori, militari, poliziotti e vigili del fuoco. Ma la lista si allunghera’ ancora. C’e’ chi si e’ fatto la terza dose ed e’ pronto ancora per la quarta o quinta dose e cosi’ via e chi invece non si e’ fatto neanche la prima vaccinazione covid, fregandosene di tutto e di tutti.

Ursula von der Leyen

COSA SI PENSA OGGI IN EUROPA.
ADNKRNOS.IT – La presidente della Commissione europea: “Un terzo della popolazione senza iniezione”. E’ ora che l’Unione europea inizi a “discutere” dell’opportunità di introdurre il vaccino obbligatorio contro il covid-19, ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, rispondendo, in conferenza stampa a Bruxelles, a una domanda riguardo alle sanzioni previste dalla Grecia per gli ultrasessantenni che rifiutano di vaccinarsi.

Poi ha aggiunto: “Se mi chiedete qual è la mia posizione personale, due o tre anni fa non avrei mai pensato di vedere quello cui assistiamo ora. Abbiamo una pandemia orribile, abbiamo vaccini che salvano la vita, ma non vengono usati in modo adeguato dappertutto. Pertanto, questo è un enorme costo sanitario. Se guardiamo ai numeri, abbiamo ora il 77% degli adulti vaccinati nell’Ue, e se prendiamo la popolazione totale è il 66%, il che significa che un terzo della popolazione europea non è vaccinata. Sono 150 mln di persone: sono tante”. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA SU ADNKRONOS.IT, CLICCA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.