Ferita nella rapina con 200 pallini, non sarà risarcita “Cassiera troppo aggressiva coi ladri”

Roma, 21 dic 2021- Se mai nella vita dovesse capitarvi di essere vittima di una rapina, fate attenzione a non essere “troppo aggressivi” col ladro, sia mai che si spaventi e non riesca a darsela a gambe col bottino.

Senza contare che rischiereste di finire come una signora che, oltre al danno di aver subito un furto di 400 euro e rimediato ferite permanenti per 200 pallini in corpo, non incasserà alcun tipo di risarcimento.

Lo stabilisce una sentenza del tribunale di Lucca che nega alla donna, cassiera, la rifusione perché “è stata troppo aggressiva coi ladri”, scrivono i giudici. Ma c’è di più. La cassiera dovrà risarcire lo Stato di 5.800 euro per le spese legali.

CONTINUA A LEGGERE ILGIORNALE.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

2 thoughts on “Ferita nella rapina con 200 pallini, non sarà risarcita “Cassiera troppo aggressiva coi ladri””

  1. Ecco, queste sono le decisioni dei giudici che lasciano sconcertati e che tutto fanno tranne invogliare i cittadini a credere nella giustizia! Una roba inaudita.

  2. hm mi sa che non la contano giusta: lei non ha voluto restituirgli i pallini, così lui ha voluto 2€/pallino – magari se non faceva casino se la cavava con 1€/pallino, il giudice ha invece ritenuto la transazione equa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.