Aumento pensioni Forze armate: spettano anche gli arretrati, ecco da quando

Roma, 15 gen 2022 – La Legge di Bilancio 2022 aumenta l’importo delle pensioni del personale militare e delle figure equiparate con meno di 15 anni di anzianità contributiva alla data del 31 dicembre 1995.

Ne dà conferma l’INPS con la circolare n°199 del 29 dicembre scorso, con la quale viene messa la parola fine a un contenzioso che durava ormai da troppi anni.

Nel dettaglio, con la suddetta circolare l’INPS fa chiarezza sull’applicazione dell’articolo 54 del D.P.R. 1092/1973 nel calcolo della quota retributiva delle pensioni liquidate ai sensi dell’articolo 1, comma 12, della legge 335/1995 spettanti al personale appartenente al comparto difesa e per alcune figure a esso equiparate, uniformandosi all’interpretazione dello stesso fornita dalla sentenza della Corte dei Conti a sezioni Riunite n°12/2021.

Una notizia importante sia per coloro che devono andare in pensione nei prossimi anni che per chi ci è già: questa novità, infatti, comporterà delle modifiche anche per le pensioni già liquidate, con il riconoscimento dei dovuti arretrati agli aventi diritto.

CONTINUA A LEGGERE MONEY.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.