Criticità relative ai corsi di formazione presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti

Roma, 24 gen 2022 – In data odierna, U.S.I.F. ha scritto all’Ispettore per gli Istituti d’Istruzione e al Comando Generale, al fine di segnalare le criticità relative ai corsi di formazione presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti.

Questa Organizzazione Sindacale sta ricevendo innumerevoli richieste da parte di molti iscritti, frequentatori dei corsi di formazione Ordinari e Speciali della Scuola Ispettori e Sovrintendenti.

In particolare:

  1. i Marescialli Allievi del 91° corso “Cefalonia II” chiedono delucidazioni sul trattamento vitto per i giorni di corso in presenza.

Riferiscono che, se pur frequentatori del terzo anno di un corso di formazione (la gran parte non in servizio permanente), sono stati, di fatto, invitati a trovarsi una sistemazione alloggiativa esterna presso abitazioni del comprensorio aquilano, accollandosi i relativi costi di locazione ed utenza. Atteso ciò, le disposizioni in materia di frequenza corso, sanciscono il diritto a ricevere vitto e alloggio a carico dell’Amministrazione, i predetti discenti hanno accettato di produrre apposita istanza e di essere così “scasermati”. LA LETTERA COMPLETA CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.