A Ferrara morto di Covid il medico che definiva i virologi “pseudoscienziati”. Era in terapia intensiva da un mese

Roma, 25 gen 2022 – Parte articolo tratto da IlfattoQuotidiano.it – Roberto Marescotti aveva 64 anni e aveva partecipato alle manifestazioni “No paura day”, promosse dalla comunità no vax locale. Aveva contratto il virus a dicembre e si era aggravato in seguito. Recente la sua pubblicazione di un libro fantasy “Un mostro chiamato virus”.

Il medico Roberto Marescotti, originario di Copparo (nel Ferrarese) è morto il 18 gennaio a causa del coronavirus. Era stato uno dei protagonisti dei “No paura day“, le manifestazioni che riunivano la comunità locale contraria al vaccino. Era ricoverato da quasi un mese nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Anna di Cona, aveva 64 anni. L’ARTICOLO COMPLETO LO TROVI SU ILFATTOQUOTIDIANO.IT, CLICCA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

2 thoughts on “A Ferrara morto di Covid il medico che definiva i virologi “pseudoscienziati”. Era in terapia intensiva da un mese”

  1. Poi parleremo anche di quanti sono morti con doppia e tripla dose.
    Poi guardate la mortalità del 2020(senza vaccini) e la mortalità del 2021(con la stragrande maggioranza) vaccinata con doppia e tripla dose. Io NON percepisco la riduzione di mortalità.

  2. Non la percepisci perche’ devi usare la calcolatrice e mettere in fila tutti i numeri, mese per mese. Ad esermio: febbraio 2020 – marzo 2020 – e cosi via fino ad arrivare a dicembre 2021. Poi se ce li mandi li pubblichiamo. I dati ufficiali sono disponibili sul sito del Ministero della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.