Bonus arretrati Forze di Polizia: la tabella con gli importi

Roma, 11 feb 2022 – L’accordo firmato il 23 dicembre scorso per il rinnovo contrattuale 2019-2021 per le Forze di Polizia prevede una serie di aumenti stipendiali per l’ultimo triennio e, dal momento che il rinnovo si è fatto attendere, all’interno delle nuove disposizioni sono previsti anche i pagamenti retroattivi, mediante un assegno una tantum, corrispondenti alla forbice temporale che va dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021, al netto di quanto corrisposto con l’indennità in vacanza contrattuale.

Bonus arretrati Forze di Polizia: quando saranno erogati
Alla luce del fatto che la sottoscrizione del contratto è avvenuta meno di due mesi fa, e la bozza dell’accordo è in attesa di contrassegno da parte della Ragioneria di Stato – per questo il testo dell’accordo non è stato ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale – è ragionevole pensare che i bonus per le Forze di Polizia (Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria) riguardanti gli incrementi e il pagamento degli arretrati, non compariranno nella busta paga di gennaio.

Solo dopo la firma del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il passaggio in GU, le amministrazioni procederanno all’aggiornamento e alla modifica del calcolo stipendiale con relativi arretrati. Il calcolo degli arretrati, per il personale delle Forze di Polizia in servizio prima del 1° gennaio 2019 che non ha subito decurtazioni stipendiali per il periodo che va dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021, avverrà in base ai parametri riportati nella tabella.

CONTINUA A LEGGERE FORZEITALIANE.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.