Bonus 200 euro a luglio ma non per tutti i dipendenti: ecco chi rimarrà escluso. Per ottenerlo serve aver beneficiato in uno dei mesi da marzo ad aprile 2022 della riduzione contributiva dello 0,80%, prevista dalla legge di Bilancio. Ma non mancano le difficoltà

Roma, 22 mag 2022 – Pubblichiamo un estratto di un articolo de IlSiole24ore.com – Per effetto del decreto legge aiuti (50/2022), pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale, molti lavoratori dipendenti riceveranno dal datore di lavoro, nel mese di luglio, un bonus di 200 euro che aumenterà il netto del cedolino, visto che sullo stesso non graveranno né contributi né imposte.

Per identificare i beneficiari dell’aiuto, il legislatore ha scelto una modalità singolare. Infatti, invece di riferirsi al reddito del lavoratore, ha disposto che potranno fruirne coloro che, in almeno uno dei quattro mesi del primo quadrimestre di quest’anno, hanno beneficiato della riduzione contributiva dello 0,80%, prevista dalla legge di Bilancio 2022.

Dunque, per i dipendenti, è stato prescelto un parametro di riferimento staccato dal reddito e dalla retribuzione lorda. L’ARTICOLO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Bonus 200 euro a luglio ma non per tutti i dipendenti: ecco chi rimarrà escluso. Per ottenerlo serve aver beneficiato in uno dei mesi da marzo ad aprile 2022 della riduzione contributiva dello 0,80%, prevista dalla legge di Bilancio. Ma non mancano le difficoltà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.