L’avvocata, “stop alle nozze militari, sono maschiliste”

Roma, 12 lug 2022 – Il matrimonio in divisa, le cosiddette nozze militari, con “il ‘colpetto’ di sciabola sul fondoschiena della sposa sono maschiliste e vanno assolutamente abolite”.

A esprimere tutto il suo disappunto, dopo avere assistito a una cerimonia di quel tipo, è l’avvocato Carmen Posillipo, matrimonialista del foro casertano di Santa Maria Capua Vetere, già nota per le sue battaglie in favore del rispetto delle donne.

Da tempo, infatti, l’avvocato è impegnata in una campagna contro la violenza di genere, soprattutto nelle scuole ma anche nelle piazze: “Invitiamo i ragazzi ad essere sensibili nei confronti dell’altro sesso – spiega – e assistere a una scena del genere è fuorviante e diseducativo”.

Inoltre, “molte di queste iniziative vengono realizzate con l’appoggio della Polizia di Stato e dei Carabinieri – sottolinea – e credo sia giusto che siano proprio le forze di polizia a fare il primo passo ‘rettificando’ il rito”.

Di recente l’avvocato Posillipo ha assistito a un matrimonio in divisa con il tradizionale arco di sciabole: “ebbene – rimarca – è il riturale più maschilista al quale ho assistito”. L’avvocato Posillipo punta il dito contro il lancio del cappello: “dopo il bacio degli sposi, – spiega – uno dei militari con un colpo di sciabola fa cadere il cappello dello sposo. Spetterà alla sua sposa raccoglierlo – dice indispettita Carmen Posillipo – e a quel punto un altro militare darà un colpetto con la sciabola al fondo schiena della sposa”.

“Un gesto sicuramente poco regale elegante maschilista e di chiara sottomissione, – ammonisce l’avvocato casertano”  (Ansa.it).

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “L’avvocata, “stop alle nozze militari, sono maschiliste””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.