Forze Armate USA, aggressioni sessuali in aumento del 13% – 36mila segnalazioni nel 2021

Roma, 2 sett 2022 – Nelle Forze armate statunitensi sono aumentati le aggressioni sessuali del 13% rispetto al 2018. Tradotto in cifre significa che sono 36mila i soldati di Washington che sono stati vittima nel 2021 di contatti indesiderati. I dati sono resi pubblici da un sondaggio dell’Associated Press, in cui donne e uomini in divisa hanno rivelato di aver subito approcci e contatti sessuali non desiderati negli ultimi dodici mesi.

Quattro anni fa erano circa 20mila i membri delle Forze armate che si dichiaravano vittime. L’aumento generalizzato di violenze si rispecchia in trend in crescita in diversi reparti delle Forze dell’ordine. L’incremento maggiore è stato tra i soldati dell’esercito. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.