VACCINI – Il sindacato di Polizia va all’attacco di Speranza

Roma, 19 sett 2022 – Tra i pochissimi sindacati che si sono contrapposti alla narrazione ufficiale sui vaccini c’è il Cosap, Coordinamento Sindacale Appartenenti Polizia. Secondo quanto riporta  Byoblu, per il tramite di un comunicato stampa, il direttivo ha annunciato l’intenzione di raccogliere i dati relativi agli effetti avversi subiti dai poliziotti obbligati a sottoporsi alla vaccinazione.

“Tutti i colleghi, anche non iscritti a questo sindacato”, scrive il Cosap, “potranno segnalare alle varie Segreterie Provinciali presenti sul territorio, gli eventuali e documentati effetti avversi manifestatisi a seguito dell’inoculazione”.

Una presa di posizione molto forte e degna di nota. Il sindacato, inoltre, ha intenzione di avviare un’azione legale collettiva, allo scopo di intraprendere un accertamento e poi un’azione giudiziaria per ottenere il risarcimento dei danni causati dagli effetti avversi conseguenti alla somministrazione del vaccino anti Covid.

La class action vuole essere “lo strumento attraverso il quale chiedere la condanna di chi ha calpestato la dignità dei lavoratori costringendoli ad una odiatissima inoculazione forzata”, conclude il sindacato. <<<L’ARTICOLO COMPLETO LO TROVI QUI>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “VACCINI – Il sindacato di Polizia va all’attacco di Speranza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.