A ottobre 350 euro lorde, a novembre adeguamento stipendiale per i Dirigenti, a febbraio 490 euro per i redditi inferiori a 28974 euro – ASPMI

Roma, 22 set 2022 – Dopo un articolato processo che ha visto tutte le componenti sindacali del Comparto Difesa e Sicurezza adoperarsi per risolvere, nel più breve tempo possibile, la problematica riferita alla mancata elargizione dei compensi derivanti dal rinnovo contrattuale 2019-2021, ASPMI ha monitorato costantemente l’emanazione del decreto c.d. “Defiscalizzazione” e quello per l’adeguamento stipendiale dei Dirigenti.

Alla luce di ciò, da notizie apprese informalmente da NOIPA, il personale contrattualizzato riceverà a ottobre, con cedolino straordinario, il compenso spettante, pari a 350 euro lorde, riferite all’una tantum, e l’adeguamento delle voci stipendiali accessorie che sono state incrementate ed introdotte grazie all’ultimo contratto firmato.

Nel mese di novembre verranno adeguati gli stipendi dei dirigenti, a partire dal 1° gennaio 2022 ed in vigore dal 1° gennaio 2021, dello 0,45% grazie al Decreto del Consiglio dei Ministri emanato in data 25 luglio 2022 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 12 settembre 2022 e verranno corrisposti gli arretrati, riferiti alle nuove indennità contrattuali, per il personale contrattualizzato (da Graduato a Capitano), dal 1° gennaio 2022. L’ARTICOLO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.