Fondo per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti. Il cosi’ detto “CUNEO FISCALE”. Norma inserita sulla legge finanziaria 2020 appena approvata. ECCO A CHI SPETTA

Roma, 31 dic 2019 – MA NON TUTTI PRENDERANNO IL NUOVO “BONUS” IN BUSTA PAGA. Infatti le regole prevedono che i percettori devono avere un reddito annuale lordo compreso tra i 26.601 e i 35.000 euro. Molti colleghi anziani rimarranno quindi esclusi, poiche’ superano di fatto i 35.000 euro lordi annuali. Si tratta di un BONUS di circa 40 euro netti al mese, per un totale di 500 euro per l’anno 2020 e quasi del doppio dal 2021.
Il BONUS sara’ molto ridotto per coloro che percepiscono invece il cosi’ detto BONUS RENZI di 80 euro netti al mese legato al reddito. Per questa categoria di lavoratori, che hanno un reddito annuale lordo tra 8.000 e 26.600 euro, il nuovo bonus e’ molto basso, si parla di circa 4 – 5 euro al mese; circa 40-50 euro all’anno.
E’ un piccolissimo aiuto che non cambia di molto le cose. La tassazione sugli stipendi in Italia rimane ancora molto alta, soprattutto rispetto ad altri lavoratori di altri paesi europei che godono di migliori condizioni economiche e stipendiali.
Questa norma si inserisce sul dibattito del taglio del cuneo fiscale sugli stipendi che va avanti da oltre 20 anni. Un ventennio che non ha prodotto nulla di che per i lavoratori, ma ha sempre avvantaggiato il taglio del cuneo fiscale sul costo del lavoro a carico delle aziende. Un po’ per salvaguardare i posti di lavoro e un po’ per ascoltare le richieste dei capi azienda, che come sembra, contano di piu’ delle migliori condizioni economiche denunciate dai lavoratori dipendenti.
La Legge di riferimento del fondo “taglio delle tasse” sugli stipendi e’ la seguente:

LEGGE 27 dicembre 2019 , n. 160 . Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022.

ARTICOLO 1.

Comma 7. Al fine di dare attuazione a interventi finalizzati alla riduzione del carico fiscale sulle persone fisiche, nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze è istituito un fondo denominato «Fondo per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti», con una dotazione pari a 3.000 milioni di euro per l’anno 2020 e a 5.000 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2021.

Con appositi provvedimenti normativi, nei limiti delle risorse di cui al primo periodo, eventualmente incrementate nel rispetto dei saldi di finanza pubblica nell’ambito dei medesimi provvedimenti, si provvede a dare attuazione agli interventi ivi previsti.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.