ACCOLTE LE RICHIESTE DEL SIULM

Roma, 4 gen 2022 – Riceviamo dal SIULM e pubblichiamo. Con la circolare del 30/12/2021, in allegato, lo Stato Maggiore Difesa ha, in parte, accolto le richieste fatte dal SIULM, di cui si allegano i link:

Purtroppo resta ancora tanto da fare.

Siamo vicini a tutti i colleghi che stanno attraversando un periodo di difficoltà a causa dell’obbligo vaccinale, e con l’ausilio della nostra rete di avvocati, sempre nel rispetto del dettato costituzionale e delle norme, il SIULM sta predisponendo delle azioni a favore di  coloro che si trovano in una di queste posizioni:

  • Chi non si è vaccinato;
  • Chi ha ricevuto la lettera di invito alla vaccinazione nonostante non fosse in servizio (malattia, congedo, aspettativa, licenza, ecc..)
  • Chi è stato contagiato dal Covid-19 ed ha acquisita l’immunità;
  • Chi non vuole sottoporsi alla 3^ dose booster;
  • Chi vuole sottoporsi a vaccinazione, ma solo dopo prescrizione medica.

Fra le azioni vi è anche una denuncia alla Commissione Europea.

Per chi è già iscritto e ha aderito anche al ricorso al Garante della privacy (per il quale siamo ancora in attesa di risposta), il servizio è gratuito, a tutti gli altri è chiesta l’iscrizione e una piccola somma per contribuire alle spese.

PER SAPERNE DI PIU’ ISCRIVITI AL GRUPPO TELEGRAM DEDICATO A TALE TEMATICA: https://t.me/+QbV62x_4a5g0OWE0

o scrivi a: info@sindacatomilitarisiulm.it


SEGUE CIRCOLARE DI SMA E DIRETTIVA DI SMD, ALLEGATA ALLA LETTERA RICEVUTA DAL SIULM.


 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.