IL CAPO DEL GOVERNO PROF. CONTE / Piu’ attenzione per personale comparto difesa e sicurezza / La Sicurezza e la difesa al centro dell’agenda di governo. Ripresa in mano la delega per il riodino delle carriere. Nulla e’ perso!

Roma, 21 set 2019 – ENTRO IL 31 DICEMBRE 2019 IL DPR CORRETTIVO DEL RIORDINO DELLE CARRIERE? UN IMPEGNO IMPORTANTE CHE SU QUESTA DATA IL PERSONALE VIGILERA’! PIU’ ATTENZIONE PER MILITARI E POLIZIOTTI. LO DICHIARA IL PRESIDENTE CONTE. NE AVEVAMO DATO SUBITO NOTIZIA IL GIORNO 19/9 IN OCCASIONE DELL’ULTIMO CONSIGLIO DEI MINISTRI. E’ cosi’ che e’ stata data “nuova vita” alla delega per il correttivo al riordino dei gradi; delega scadente a fine settembre 2019. Un impegno per il rinnovo della delega e arrivare quanto prima ad un nuovo correttivo al riordino delle carriere del 2017, che ha lasciato molte cose insospese e molti “morti” sul tappeto; tipo gli sperequati di sempre, fin dal primo riordino dei gradi. Ci sono oggi marescialli anziani che sono andati e vanno ancora in pensione con il solo gradi di primo maresciallo. Persone con anche 38 anni di servizio, e molti di loro ancora al lavoro. Poi era ora che si prendesse un impegno pubblico per pagare quei straordinari per la sicurezza pubblica. Soldi che dovrebbero ricompensare anche strade sicure? Vedremo. Segue articolo di adnkronos, sempre su questo argomento. La sicurezza dei cittadini e l’attenzione per le donne e gli uomini che la garantiscono è al centro dell’agenda di governo. L’impegno condiviso è quello di esercitare la delega per Difesa e Sicurezza e assumere le iniziative per finanziare gli straordinari per le Forze di polizia”. Lo scrive in un tweet il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo la riunione di questa mattina con il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, dell’Interno Luciana Lamorgese, della Giustizia Alfonso Bonafede, e dell’Economia Roberto Gualtieri.

“La sicurezza dei cittadini è al centro dell’agenda politica di questo governo: a tal proposito è fondamentale prestare massima attenzione alle esigenze delle donne e degli uomini che la garantiscono ogni giorno. Per questo motivo è stata ribadita la necessità di adottare ogni utile iniziativa per il finanziamento anche degli straordinari per le Forze di polizia” si legge nella nota della presidenza del Consiglio, diramata a seguito dell’incontro a Palazzo Chigi riguardante le esigenze del personale del comparto difesa e sicurezza, anche in relazione alle misure approvate ieri dal Consiglio dei ministri.

Nella riunione “si è preso atto della necessità di concludere il percorso normativo relativo al riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia, vista l’imminente scadenza dei termini per l’esercizio della delega sui correttivi ai decreti legislativi n. 94 e 95 del 2017”. “Si tratta di un segnale importante – viene rimarcato da Palazzo Chigi – poiché, nonostante il recente insediamento del nuovo esecutivo, è stata comunque rispettata la scadenza prevista per il 30 settembre. Al riguardo il governo ha deciso di esercitare compiutamente la delega, nel rispetto dei tempi, evidenziando l’opportunità di individuare ulteriori risorse per completare definitamente la manovra nei termini di legge previsti dalla delega stessa, e comunque non oltre il 31 dicembre 2019”. ADNKRONOS.

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.