LA ROMANIA ADEGUA GLI STIPENDI AI SUOI MILITARI ALL’ESTERO CON QUELLI DEI COLLEGHI STRANIERI. E L’ITALIA QUANDO ADEGUERA’ MAI GLI STIPENDI IN ITALIA DEI SUOI MILITARI, AI COLLEGHI STRANIERI?

Roma, 22 gen 2020 – TUTTO SI ADEGUA, TRANNE CHE GLI STIPENDI DEI MILITARI ITALIANI, DI GRADUATI E SOTTUFFICIALI. Stipendi che per chi indossa l’uniforme sono molto al di sotto della media europea. Stipendi con i quali i giovani fanno fatica a farsi una famiglia e a vivere degnamente. Stipendi, e non mi vergogno a dirlo, che sono a livello di un cameriere, di una commessa del super mercato (con tutto il rispetto di queste categorie di lavoratori). Una media di 1.500 euro al mese per vivere lontano da casa, lontano da tutto. Una miseria, se si considera che indossando la divisa ti spogli di moltissimi diritti che invece godono sempre operai e camerieri. Comprese le diverse responsabilita’ e obblighi verso lo stato.
Arrivera’ mai questo riconoscimento? Potra’ mai essere orgoglioso il militare di appartenere ad uno stato che non lo paga come gli altri colleghi europei? Potra’ mai il militare NON VERGOGNARSI rivelando ad amici e conoscenti il suo stipendio?
E’ una lotta questa che non avra’ mai fine, come non avra’ mai fine l’insoddisfazione stipendiale in cui versa il militare italiano.
————————————————————————-
Segue articolo di Agenzia Nuova.
Speciale difesa: Romania, militari in missione all’estero riceveranno diarie pari a quelle dei paesi partner.
Bucarest, 22 gen 2020 – 15:30 – (Agenzia Nova) – Il governo di Bucarest ha deciso che i militari, i gendarmi e gli agenti di polizia della Romania, impegnati nelle missioni all’estero, riceveranno indennità giornaliere equivalenti a quelle dei paesi partner che sono impiegati nelle stesse operazioni internazionali. La normativa è stata inoltrata dai ministri dell’Interno Marcel Vela e della Difesa Nicolae Ciuca, in seguito ai colloqui svolti con i militari e i gendarmi romeni nel corso di una visita in Afghanistan a dicembre. Secondo un comunicato del ministero dell’Interno romeno, nell’adozione del decreto legge si è tenuto conto anche del fatto che, ultimamente, il contesto di sicurezza nei teatri operativi in cui il personale svolge missioni è cambiato e i rischi con i quali si confronta è aumentato. La diaria del personale impegnato nelle missioni oltreconfine potrà raggiungere i 140 euro al giorno, a seconda dei rischi nella zona in cui sono dispiegati. (Rob). Agenzia Nova

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “LA ROMANIA ADEGUA GLI STIPENDI AI SUOI MILITARI ALL’ESTERO CON QUELLI DEI COLLEGHI STRANIERI. E L’ITALIA QUANDO ADEGUERA’ MAI GLI STIPENDI IN ITALIA DEI SUOI MILITARI, AI COLLEGHI STRANIERI?”

  1. buongiorno!
    Vorrei intraprendere la vita militare a paese mio, Romania
    dove, come, o cosa occorre per fare domanda? l’età massima? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.