Bando di concorso per l’attribuzione di 1250 borse di studio per l’anno scolastico 2019 – 2020 a favore dei figli e degli orfani del personale militare dell’Esercito Italiano, della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare

Roma, 11 gen 2021 – Pubblicato il Decreto di PERSOMIL datato 31/12/2020 riguardante il “Bando di concorso” per l’attribuzione di 1.250 borse di studio per l’anno scolastico 2019 – 2020 a favore dei figli e gli orfani del personale militare dell’Esercito Italiano, della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare. 

La domanda di ammissione al concorso, redatta e firmata dal personale militare sull’apposito modello in allegato A al presente decreto (in PDF editabile), dovrà essere presentata, unitamente alla documentazione chiesta, al Comando/Ente di appartenenza a partire dal giorno 18 gennaio 2021 ed entro il termine inderogabile del giorno 26 aprile 2021.

Il Decreto è disponibile da oggi sul portale di PERSOMIL, dove trovi: il bando completo, la domanda di cui all’allegato “A” e la lettera di trasmissione, clicca qui >>>

 

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “Bando di concorso per l’attribuzione di 1250 borse di studio per l’anno scolastico 2019 – 2020 a favore dei figli e degli orfani del personale militare dell’Esercito Italiano, della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare”

  1. Mio figlio ha fatto domande per tutte le forze armate dai 18 anni sino ai 25 ma non è mai stato convocato.Mio marito è stato nelle forze speciali sino ad un anno fa con 43 anni di servizio ed è stato il il modello di vita del figlio che ora lha 29 anni e una ferita sempre aperta .Che giustizia è questa !!!?

  2. E’ sicura che il figlio ha presentato veramente la domanda? Se un ragazzo/a presenta una regolare domanda esatta di arruolamento (dal portale della Difesa.it o di forza armata) sono obbligati a chiamarlo per le visite e poi gli esami scritti ecc.. E’ STRANA QUESTA SUA SEGNALAZIONE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.