MARESCIALLI E UFFICIALI: entro il 1° MARZO 2021 va presentata la domanda per il collocamento in “pensione” nella posizione di AUSILIARIA. Se poi si entra in graduatoria si puo’ decidere di: rimanere in ausiliaria (e mettersi disponibili per un ulteriore impiego “da civile” nella PA) oppure optare per il moltiplicatore economico

Roma, 23 feb 2021 – L’AUSILIARIA RIMANE ORMAI L’UNICO VANTAGGIO PER I MILITARI PER ANDARE IN PENSIONE. Una volta entrati nella lista, se si ha meno di 60 anni, si puo’ decidere di rimanere in ausiliaria oppure uscirne chiedendo il cosi’ detto “moltiplicatore”.

Diversi i vantaggi economici.
Per chi decide di rimanere in ausiliaria sono circa 200 euro netti al mese in piu’ a fine dei 5 anni nella posizione di ausiliaria. Per chi sceglie invece subito il moltiplicatore sono circa 150 euro netti in piu’ al mese e da subito. Non c’e’ dubbio, che oggi giorno, per chi va in pensione con il sistema misto, rimanere piu’ a lungo in servizio comporta un miglioramento della busta paga in pensione. Piu’ si lavora e piu’ si prende. Tutto questo ovviamente per cercare di ridurre il danno economico rispetto a quanto si prendeva in servizio.

Per il 2021 i posti sono: 200 marescialli e 40 ufficiali. Per quanto riguarda i marescialli, per il 2021, saranno presi sicuramente tutti quelli della classe di nascita 1962 e forse alcuni dei primi mesi per i nati nel 1963.

Questa di cui sopra riguarda il cosi’ detto scivolo, e rimane in vigore fino a tutto il 2024.

Altre modalita’ per andare in ausiliaria sono:

1. maturare 40 anni di servizio effettivo (Spetta di diritto a domanda e senza nessun limite numerico);

2 .compiere 60 anni di eta’, limite massimo per rimanere in servizio (Spetta di diritto a domanda e senza nessun limite numerico).

Quindi chi ritiene di presentare la domanda di ausiliaria per il 2021, ricordiamo che i termini scadono il 1/3/2021.

Di seguito la circolare di Persomil del 10/12/2020 e il Decreto del Ministro della Difesa del 30/12/2020.

Tutti i documenti, se necessari, sono disponibili sul sito di Persomil, clicca qui >>>

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.