FORZE SPECIALI DELL’ESERCITO – BANDO DI ARRUOLAMENTO PER 54 VFP4

Roma, 29 apr 2021 – Il Ministero della Difesa ha pubblicato un nuovo bando di concorso per il reclutamento di 54 VFP 4 nelle Forze Speciali dell’Esercito, rivolto ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) dell’Esercito in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma, in possesso della qualifica di Operatore Basico per le Operazioni Speciali (OBOS).

Il bando di concorso scade in data 13 maggio 2021.

Il 10% dei posti a concorso è riservato alle seguenti categorie:
– diplomati presso le Scuole Militari;
– assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera dell’Esercito;
– assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare; assistiti dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori;
– assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri;
– figli di militari deceduti in servizio.

Si precisa che coloro che partecipano a questo concorso non potranno partecipare al concorso per il reclutamento di VFP 4 che sarà indetto nel 2021.

Requisiti:

cittadinanza italiana;

godimento dei diritti civili e politici;

aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 30° anno di età;

diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);

non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica;

non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna;
non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;

non avere in atto un procedimento disciplinare avviato a seguito di un procedimento penale per delitto non colposo che non si sia concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione perché il fatto non sussiste o perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’articolo 530 del codice di procedura penale;

non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;

aver tenuto condotta incensurabile;

non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;

idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;

esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

Inoltre, i candidati devono essere in possesso della qualifica di Operatore Basico per le Operazioni Speciali (OBOS) dell’Esercito.

SCARICA IL BANDO>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.