PA: APERTO IL TAVOLO POLITICO SUL RINNOVO DEL CONTRATTO DI LAVORO DEL COMPARTO SICUREZZA E DIFESA. In discussione anche la specificita’ e una forma di previdenza complementare “dedicata”

Roma, 15 mag 2021 – AdnKronos. Volontà ministri colmare differenza stanziamenti per aumenti contrattuali tra comparti e restanti del pubblico impiego. Oggi si è svolto a Palazzo Vidoni l’incontro tra i ministri Renato Brunetta (Pubblica amministrazione),
Luciana Lamorgese (Interno), Daniele Franco (Economia) e in videocollegamento Marta Cartabia (Giustizia) e Lorenzo Guerini (Difesa) sul rinnovo del contratto del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico.

Nella riunione è stata registrata la volontà dei ministri di colmare la differenza degli stanziamenti per gli aumenti contrattuali tra il comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico e il restante pubblico impiego. L’obiettivo è garantire almeno un incremento complessivo pari al 4,07%, in aggiunta a quanto già previsto per la specificità del comparto. E’ quanto fa sapere il ministero per la Pubblica amministrazione.

Inoltre, anche alla luce delle recenti iniziative legislative all’esame del Parlamento, si è convenuto di avviare un percorso diretto alla predisposizione di un “pacchetto specificità” che comprenda anche la definizione di una previdenza complementare
“dedicata”.

Infine, alla riunione è stato anche affrontato il tema del finanziamento del contratto del comparto Vigili del fuoco e soccorso pubblico e dell’area negoziale dei dirigenti del predetto comparto sicurezza e difesa. (Arm/Adnkronos)

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 thoughts on “PA: APERTO IL TAVOLO POLITICO SUL RINNOVO DEL CONTRATTO DI LAVORO DEL COMPARTO SICUREZZA E DIFESA. In discussione anche la specificita’ e una forma di previdenza complementare “dedicata””

  1. Perfetto allora stiamo sicuri che passeranno altri 2/3 anni prima di darci l’aumento con gli arretrati🤣🤣🤣🤣

  2. Sono capaci di tutto, anche di farti avere quei pochi euro a regime e nel mese di dicembre 2021(termine dei tre anni di contratto), periodo in cui l’iperf risulta maggiorata, così arriveranno solo pochi spiccioli di una tantum…

  3. Tranquilli, ci sarà il consueto aumento x i dirigenti, poverini hanno bisogno..
    Per il resto vedremo cosa si può fare…
    C’è la crisi… X noi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.