La componente terrestre nelle Operazioni Multi- Dominio

Roma, 30 gen 2021 – COMUNICATO DIFESA.IT – Si è svolto ieri, a Palazzo Esercito il Webinar sul tema “La componente terrestre nelle Operazioni Multi- Dominio”. Ad aprire i lavori, il Generale Farina che ha sottolineato: “l’Esercito italiano è pienamente impegnato nelle attività di sviluppo e ricerca per rendere concrete le linee di indirizzo strategico del Capo di Stato Maggiore della Difesa e per contribuire alla difesa del Paese”.

L’altro ieri, presso la Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, nel rispetto delle norme per il contenimento da COVID-19, si è tenuto il Webinar su “La componente terrestre nelle Operazioni Multi- Dominio”.

Evento dedicato ad illustrare le finalità del progetto “Sviluppo capacità land per le Multi-Domain Operations”, sottolineare il ruolo determinante della componente terrestre per la condotta delle Operazioni Multi-Dominio (gli attuali domini operativi sono terrestre, marittimo, aereo, cibernetico e spaziale), promuovere la Brigata di Manovra Multi-Dominio (Riconfigurazione della Brigata Informazioni Tattiche) in ambito Difesa al fine di rafforzarne ulteriormente le capacità.

Al Webinar, organizzato dallo Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, hanno preso parte: il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo in collegamento web, in presenza il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, il Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze (COI), Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, il Sottocapo di SME, Generale di Corpo d’Armata Giovanni Fungo, il Ten. Gen. Giovannini su delega del Segretario Generale della Difesa e altri Comandanti responsabili della pianificazione e condotta delle operazioni cibernetiche e nello spazio. L’articolo continua sul portale della difesa.it, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.