Congo, portati nella foresta e uccisi. Morti in un attacco l’ambasciatore Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci, della sua scorta e Mustapha Milambo, l’autista. UN DURO COLPO PER L’ITALIA. ORA QUALE REAZIONE?

Roma, 22 feb 2021 – COME AL SOLITO L’ITALIA RIMANE ALLINEATA E COPERTA? Cambiera’ qualcosa nei rapporti con il Congo? Come mai i servizi segreti hanno dichiarato sicuro il percorso, quando evidentemente di sicuro non c’era nulla? Segue articolo di stampa. L’attacco sembra facesse parte di un tentativo di rapire il personale Onu. L’ambasciatore viaggiava in un convoglio formato da due veicoli del World Food Programme che comprendeva anche il Capo Delegazione Ue: a bordo c’erano in tutto 7 persone. Sentiti gli spari che annunciavano l’agguato, immediatamente i rangers di Virunga hanno lanciato un’operazione e si sono resi conto che il diplomatico e il militare erano stati rapiti: ma non sono riusciti a salvarli. Il racconto della giornata prosegue su repubblica.it, clicca qui >>>

.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.